GruppoLuceNera grv Forum - TASK FORCE: INCANTESIMI

GruppoLuceNera grv Forum
[ Home | Regole Forum | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Gioco di Ruolo dal Vivo GLN
 Regolamento GLN
 TASK FORCE: INCANTESIMI
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi   Invia discussione a un amico
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Pagina Precedente
Autore  Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 2

Ramirez
Master Supremo



Regione: Toscana
Prov.: Potenza


5751 Messaggi

Inserito il - 15/12/2015 : 18:19:01  Mostra Profilo  Invia Email  Rispondi Quotando
Ombra del ricordo: corretto, vedi ma non senti.

Ovunque Torno Indietro

La sai la storia dell'uomo che si butta dall'ultimo piano? Per farsi coraggio continua a ripetersi ad ogni piano "fin qui tutto bene, fin qui tutto bene, fin qui tutto bene".
Il problema vero però non la caduta, il problema vero e' l'atterraggio.


Quando sorrido, dammi qualche cattiva notizia prima che io rida e mi comporti come un pazzo


Chi caca sotto la neve, pure se fa la buca e la ricopre, quando la neve si scioglie la merda vie sempre fori
Torna all'inizio della Pagina

Ramirez
Master Supremo



Regione: Toscana
Prov.: Potenza


5751 Messaggi

Inserito il - 15/12/2015 : 18:20:10  Mostra Profilo  Invia Email  Rispondi Quotando
Fulmine: No, non è il fulmine di D&D. questo fulmine parte da te, ergo lo puoi tirare anche al coperto.

Ovunque Torno Indietro

La sai la storia dell'uomo che si butta dall'ultimo piano? Per farsi coraggio continua a ripetersi ad ogni piano "fin qui tutto bene, fin qui tutto bene, fin qui tutto bene".
Il problema vero però non la caduta, il problema vero e' l'atterraggio.


Quando sorrido, dammi qualche cattiva notizia prima che io rida e mi comporti come un pazzo


Chi caca sotto la neve, pure se fa la buca e la ricopre, quando la neve si scioglie la merda vie sempre fori
Torna all'inizio della Pagina

Ramirez
Master Supremo



Regione: Toscana
Prov.: Potenza


5751 Messaggi

Inserito il - 15/12/2015 : 18:28:20  Mostra Profilo  Invia Email  Rispondi Quotando
SACRIFICIO PROPIZIATORIO
Cosa intende con "Il sacrificio deve essere qualcosa che rechi favore al Dio"? Che in base alle conoscenze del proprio culto il sacerdote deve saper individuare quali possono essere ingredienti, elementi, oggetti sacri o in ogni caso graditi come offerta? Ma ciò è lasciato alla libera interpretazione del sacerdote o ci sono riferimenti specifici nel background della divinità o magari nell'abilità Religioni a 3 pallini (tra l'altro richiesta per la magia in questione)? Il Concetto di pubblico non significa necessariamente all'aperto ne richiede un numero specifico di persone ad assistere oltre sacerdote e suoi fedeli, lo interpreto come un qualcosa che non deve essere fatto "di nascosto" ma mostrato con orgoglio a chiunque voglia assistervi, corretto?


Leggi bene il file della divinità, il principio è che devi sacrificare al dio qualcosa che rientri nella sua sfera di interesse. Se al live hai dubbi puoi chiedere consiglio a un master esempio per Loki è buona norma offrire nel fuoco denaro e alcol, ma se ti viene in mente qualcosa di plausibile va bene, prova a offrirglielo. Magari poi sarà il dio a non apprezzare....

Si,è giusto dire "poter mostare con orgoglio" ma nel concetto mostrare con orgoglio c'è il fatto che concretamente deve poter essere visto, un pubblico ci deve in potenza essere, anche in casa, terze persone devono quindi poter ammirare l'offerta fatta al dio.
Se lo fai in taverna a voce alta va bene, magari nessuno te lo vede ma te lo hai fatto in uno spazio pubblico.
Fatto in camera tua no, perchè anche se tutti possono entrare tu hai creato una situazione di potenziale furtività.

Ovunque Torno Indietro

La sai la storia dell'uomo che si butta dall'ultimo piano? Per farsi coraggio continua a ripetersi ad ogni piano "fin qui tutto bene, fin qui tutto bene, fin qui tutto bene".
Il problema vero però non la caduta, il problema vero e' l'atterraggio.


Quando sorrido, dammi qualche cattiva notizia prima che io rida e mi comporti come un pazzo


Chi caca sotto la neve, pure se fa la buca e la ricopre, quando la neve si scioglie la merda vie sempre fori
Torna all'inizio della Pagina

Ramirez
Master Supremo



Regione: Toscana
Prov.: Potenza


5751 Messaggi

Inserito il - 15/12/2015 : 18:32:13  Mostra Profilo  Invia Email  Rispondi Quotando
Caos compulsivo
La vittima non si rende conto, non può chiedere aiuto e non è che puoi camminare. Stai un un posto, una stanza, un bivccco etc e lo incasini.

Ovunque Torno Indietro

La sai la storia dell'uomo che si butta dall'ultimo piano? Per farsi coraggio continua a ripetersi ad ogni piano "fin qui tutto bene, fin qui tutto bene, fin qui tutto bene".
Il problema vero però non la caduta, il problema vero e' l'atterraggio.


Quando sorrido, dammi qualche cattiva notizia prima che io rida e mi comporti come un pazzo


Chi caca sotto la neve, pure se fa la buca e la ricopre, quando la neve si scioglie la merda vie sempre fori
Torna all'inizio della Pagina

Nharsil
Ogre



Regione: Toscana
Prov.: Prato
Città: Prato


498 Messaggi

Inserito il - 27/04/2017 : 22:44:31  Mostra Profilo  Invia Email Invia a Nharsil un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Domanda che prende spunto da una situazione in game:

Ma gli incantesimi che durano nel tempo, hanno effetto anche dopo l'eventuale morte dell'incantatore?
A ragionamento mi risponderei che tutti quelli con concentrazione (SI) cessino al momento della morte di colui che lo lanci; ma la situazione potrebbe essere dubbia, quindi preferisco rimettermi al giudizio del forum.

La situazione che mi ha generato la domanda è stata proprio lo Charme su Ioni. Se, dopo avermi sgozzato, lo avessero liberato dalla rete del cacciatore, cosa sarebbe successo?

Duccione, il vostro simpatico Fir Darrig di quartiere.
Irthos, o Nethenap, gemello Moroi dall'impeccabile pettinatura (gatto in tangenziale).
Galahad, perenne scudiero Pietraserpente.
Falco:"Septemsbronzo!". Colui che non aveva pallini nelle armi da mischia.
Alastor, il somelier vampiro della Triade.
Lupo,il ranger cercatore di tesori... acciden'ai fantsmi!
Nharsil,l'uccisore di demoni!

« Ecco là io vedo mio padre,ecco là io vedo mia madre e le mie sorelle e i miei fratelli,ecco là io vedo tutti i miei parenti defunti,dal principio alla fine.Ecco,ora chiamano me,mi invitano a prendere posto in mezzo a loro nella sala del Valhalla,dove l'impavido può vivere per sempre.»
Dove sono il cavallo e il cavaliere?Dov'è il corno che suonava? Sono passati come la pioggia sulle montagne,come il vento nei prati.I giorni sono calati ad ovest dietro le colline,nell'ombra.Come siamo giunti a questo?
Torna all'inizio della Pagina

Ramirez
Master Supremo



Regione: Toscana
Prov.: Potenza


5751 Messaggi

Inserito il - 28/04/2017 : 10:28:08  Mostra Profilo  Invia Email  Rispondi Quotando
Risposta sul problema morte del lanciatore di incantesimi: bella questione, a logica, se fosse un cartaceo avresti pienamente ragione, tanto per i COntrazione S quanto per gli N.

Cito di seguito la regola sulla Concentrazione:

Concentrazione: sta a indicare la possibile coesistenza di una magia insieme ad altre nel caso che vi troviate nella situazione di doverne lanciare due di seguito.
Se alla voce concentrazione vedete una N non si pone alcun problema.
Se alla voce concentrazione vedete una S, allora significa che l'incantesimo contrassegnato dalla S da voi lanciato richiede una dose massiccia di concentrazione da parte del mago perché il suo effetto perduri. L’eventuale incantesimo che sarà lanciato dopo, pone immediatamente termine all’incantesimo per cui dovete essere concentrati.
Quando inoltre è richiesta la concentrazione il mago e l’eventuale bersaglio devono rimanere entro il raggio d’azione dell’incantesimo, altrimenti l’incantesimo cessa automaticamente.
Se non è diversamente specificato la concentrazione cessa solamente con il lancio di un’altra magia, per cui potete essere feriti, urtati o leggere pergamene senza che l’incantesimo che richiede la concentrazione termini. Potete difendervi in combattimento, ma non infliggere danno, altrimenti l’incantesimo termina immediatamente.
Esempio:
Altair, mago di VI livello, lancia Levitazione su Mitrilin, assassina di VIII livello. L’incantesimo durerebbe effettivamente 8 minuti. Dopo 2 minuti Altair (l’incantesimo di levitazione richiede la concentrazione) lancia una Frustata di Zefiro: la Frustata parte normalmente, ma immediatamente cessa la levitazione.


Quindi, ha senso che la morte del mago/chierico ponga termine alla magia. Purtroppo, non ci sarà mai una corrispondenza immediata tra morte mago/perdita concentrazione e termine della magia.
Se il mago X lancia la magia "sprepuzioli lancinanti" su Y, che richiede concentrazione, poi si tiene nel raggio ma fuori della linea di vista e muore, può capitare che passi qualche minuto prima che si sappia che è morto e nel frattempo Y può morire in mille maniere.
Ci sta e va messo in conto, purtroppo è la classica dinamica che al 90% delle volte passa tramite un master e quindi va contato un certo ritardo tra causa ed effetto. Non è un gioco al computer, nè un cartaceo. Siamo umani e quindi difettati.


Ribadisco: al live è difficile rendere gli automatismi, sopratutto quando si tratta di rapportare l'effetto della magia a qualcosa che fa il lanciatore. Per questo motivo, per tutti gli incantesimi a concentrazione N (ove il lanciatore non deve nemmeno tenere la distanza con la vittima) è impossibile rapportare la morte del lanciatore ad un esaurimento anticipato della durata della magia, visto che il lanciatore può essere ben distante dalla vittima.


Se in tal caso si determinano situazioni dubbie, chessò, chierico di Loki che charma e muore (per loki la concentrazione è N) e la vittima se ne accorge, interpretate.
Difendete il cadavere, piangete, insomma giocatela.

Ovunque Torno Indietro

La sai la storia dell'uomo che si butta dall'ultimo piano? Per farsi coraggio continua a ripetersi ad ogni piano "fin qui tutto bene, fin qui tutto bene, fin qui tutto bene".
Il problema vero però non la caduta, il problema vero e' l'atterraggio.


Quando sorrido, dammi qualche cattiva notizia prima che io rida e mi comporti come un pazzo


Chi caca sotto la neve, pure se fa la buca e la ricopre, quando la neve si scioglie la merda vie sempre fori
Torna all'inizio della Pagina

MountainMushroom
Ogre



Regione: Toscana
Prov.: Grosseto
Città: Grosseto


405 Messaggi

Inserito il - 09/07/2017 : 22:30:24  Mostra Profilo  Invia Email  Visita l'Homepage di MountainMushroom Invia a MountainMushroom un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Tartans ma a questo punto non è meglio fissare che "morto il castatore la magia continua fino ad esaurimento"?
Perché in una dinamica concitata a meno che non ci sia tu o pochi altri master/PG che si ricordano la concentrazione di determinati incantesimi credo che sia terribilmente difficile interpretarla a modo e si rischia di creare antipatiche situazioni in cui la differenza tra la vita e la morte è il master che guarda la scena.

(ex)Presidente operaio del gruppo:"PG usa e getta"

Fu Deryl Loadstone, intrepido cuoco guerriero alla ricerca della ricetta perfetta per cucinare il leggendario "uomopescedrow", inciampato su un golem di ferro.
Fu Hikarus, Tremendo Cavaliere Nero bersaglio preferito Delle frecce Meno un livello, ucciso a cazzo nel sonno dopo aver conquistato il favore del caos ed essere ascesso a Moloch.
Fu Baltus Van Tassen ranger dalle origini dubbie, amante sfortunato dei piccioni e ammazzato a merda dall'estro creativo di un mago burlone.
Fu Trevor Belmonte, il guerriero divano, l'araldo del Cane, divorato dal divoratore per un colpo di lancia sfortunato.
Fu Caleb Derr Gunberd, reduce della crociata, cavaliere leggendario, scrittore di saggi, visionario alchimista,scopritore di tesori, amante impareggiabile e nemico dei prepotenti dei demoni dei non morti e dei Do Mautzen.
Mai fidarsi di un mago necromante.
Fu Bernard Vrass detto il lezzo, lama malcelata spinta dall'alcool e dalla cattiveria.
Rifiuto maleodorante della civiltà, collezionista di gole.
Inciampato su un troll.
Fu Belenus e basta.
Sacerdote del culto selvaggio di Farniss e Benedetto dallo spirito del lupo.
Ucciso per colpa della botta, Balaché???
È Iony il folle.
Assassino, guerriero, poeta, ubriacone, degenerato, amante della violenza dell'eccesso e della sofferenza, sempre che le voci nella testa siano d'accordo.
Non vedete l'ora di conoscerlo.
Torna all'inizio della Pagina

dfooleech
Uber Negus



Regione: Toscana
Prov.: Grosseto
Città: Grosseto


934 Messaggi

Inserito il - 10/07/2017 : 09:50:30  Mostra Profilo  Invia Email  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di dfooleech Invia a dfooleech un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Mi permetto di dare la mia opinione.

Avendo giocato per un po' il castatore, posso assicurare che non ci si può ricordare tutti i dettagli di tutti gli incantesimi, anche solo quelli che si può "lanciare".

Quando si lancia una magia su un bersaglio, egli stesso è responsabile della gestione effetti una volta che gli sono stati dichiarati.

Quindi secondo me visto che la maggior parte delle volte chi "subisce" l'effetto dell'incantesimo non può comprendere sul momento se è un incantesimo, un potere, un oggetto a generare l'effetto.
Secondo me, avrebbe più senso in termini di dinamica di gioco subire l'effetto per la sua durata come di consueto salvo intervento di un master o del pg(se presente come cadavere) che lo ha lanciato.

IMHO

Dargost, L'impronunciabile

Tomislav, L'ultimo cattivo

Marius, in verità Rezac, detto l'Affidabile:"Dritto per Dritto!!"

Retsif Retsam (Breve ma intenso e pugnace!!)

Otto Ratz (portatore di roba ancora più pesante..)

Gorthus (portatore di zaini Pesantissimi)

Capacità Speciali:
_Ammalarsi nei momenti meno Opportuni
_Portatore di Noia
_Dormire nei momenti di tranquillità
Torna all'inizio della Pagina

MountainMushroom
Ogre



Regione: Toscana
Prov.: Grosseto
Città: Grosseto


405 Messaggi

Inserito il - 27/07/2017 : 12:52:14  Mostra Profilo  Invia Email  Visita l'Homepage di MountainMushroom Invia a MountainMushroom un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Gli incantesimi di cura/infliggere ferite esulano dalla normale regola universale per cui si aggiunge il proprio livello all'effetto giusto?
Bene, o lo scrivete nell'incantesimo o tutti i nuovi giocatori (giustamente) di primo livello cureranno 6 pf e così via.
Che poi non sarebbe neanche così assurdo e spiegherebbe come in un mondo dove puoi bere al massimo 1 pozione all'ora gli eserciti malvagi sopravvivano alle battaglie...
(Magari dare limitazioni sul massimo di pf extra a seconda del cerchio dell'ibcantesimo)

(ex)Presidente operaio del gruppo:"PG usa e getta"

Fu Deryl Loadstone, intrepido cuoco guerriero alla ricerca della ricetta perfetta per cucinare il leggendario "uomopescedrow", inciampato su un golem di ferro.
Fu Hikarus, Tremendo Cavaliere Nero bersaglio preferito Delle frecce Meno un livello, ucciso a cazzo nel sonno dopo aver conquistato il favore del caos ed essere ascesso a Moloch.
Fu Baltus Van Tassen ranger dalle origini dubbie, amante sfortunato dei piccioni e ammazzato a merda dall'estro creativo di un mago burlone.
Fu Trevor Belmonte, il guerriero divano, l'araldo del Cane, divorato dal divoratore per un colpo di lancia sfortunato.
Fu Caleb Derr Gunberd, reduce della crociata, cavaliere leggendario, scrittore di saggi, visionario alchimista,scopritore di tesori, amante impareggiabile e nemico dei prepotenti dei demoni dei non morti e dei Do Mautzen.
Mai fidarsi di un mago necromante.
Fu Bernard Vrass detto il lezzo, lama malcelata spinta dall'alcool e dalla cattiveria.
Rifiuto maleodorante della civiltà, collezionista di gole.
Inciampato su un troll.
Fu Belenus e basta.
Sacerdote del culto selvaggio di Farniss e Benedetto dallo spirito del lupo.
Ucciso per colpa della botta, Balaché???
È Iony il folle.
Assassino, guerriero, poeta, ubriacone, degenerato, amante della violenza dell'eccesso e della sofferenza, sempre che le voci nella testa siano d'accordo.
Non vedete l'ora di conoscerlo.
Torna all'inizio della Pagina

Ramirez
Master Supremo



Regione: Toscana
Prov.: Potenza


5751 Messaggi

Inserito il - 27/07/2017 : 15:31:53  Mostra Profilo  Invia Email  Rispondi Quotando
L'aggiungere pf agli incantesimi di danno o minuti agli incantesimi di blocco per i castatori è un qualcosa che compensa il sottrarre pf agli incantesimi di danno o minuti agli incantesimi di blocco per le vittime.

Quando qualcuno cura non vedo vittime. Dovremmo forse cominciare a costringere chi riceve le guarigioni a togliere, in base al livello, i pf che vengono loro curati? Direi di no. Le cure sono incantesimi di supporto one shot che stanno bene così. Se è il male di mettere una postilla agli incantesimi vederemo di metterla.

Invece lo sai che non hai torto sugli infliggi ferite, ovvero la versione reversa. Li, secondo me la vittima ha diritto a togliere PF, conseguentemente il caster ha diritto a metterli. Ne parleremo nella stanza dei bottoni, ovvero dal nostro sarto preferito.

PS. Non so come facciano gli eserciti malvagi a sopravvivere in un mondo fantasy. So solo che in oltre 5000 anni di storia umana tutti gli eserciti, buoni o cattivi che fossero, sono "campati" non avendo altro che cerusici, erbe, amputazioni e tanta speranza. Penso che quelli del nostro piccolo mondo possano fare altrettanto.
E poi, "c'èdraghi".

Ovunque Torno Indietro

La sai la storia dell'uomo che si butta dall'ultimo piano? Per farsi coraggio continua a ripetersi ad ogni piano "fin qui tutto bene, fin qui tutto bene, fin qui tutto bene".
Il problema vero però non la caduta, il problema vero e' l'atterraggio.


Quando sorrido, dammi qualche cattiva notizia prima che io rida e mi comporti come un pazzo


Chi caca sotto la neve, pure se fa la buca e la ricopre, quando la neve si scioglie la merda vie sempre fori
Torna all'inizio della Pagina

Nharsil
Ogre



Regione: Toscana
Prov.: Prato
Città: Prato


498 Messaggi

Inserito il - 15/12/2017 : 12:37:32  Mostra Profilo  Invia Email Invia a Nharsil un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Due domande veloci di cui in realtà immagino la risposta, ma siccome siamo in tanti disagiati qua, la chiedo sul forumme così resterà per tutti:

1- Piegastorta, incantesimo prima cerchia del sacerdote di Loki e Caos Compulsivo, incantesimo terza cerchia dei sacerdoti scuri. Al contrario di alcuni altri incantesimi come Turpiloquio o Giogo della sincerità, non è specificato che la vittima non si rende conto di aver subito effetti dell'incantesimo. La domanda è: è effettivamente così? Cioè cambia stato emotivo/ è costretta a disordinare (o riordinare nel caso dei sacerdoti chiari) capendo di essere stata indotta a ciò da un incanto oppure al pari di altri incantesimi di controllo mentale nel momento in cui torna normale non rammenta con precisione cosa sia successo? (Magari anche un chiarimento su Charme)

2- Giogo della Sincerità. Parto dalla base che l'effetto (che costringe a dire per forza sempre una menzogna) è più forte di qualsiasi costrizione fisica. Quindi anche della Tortura. Durante la tortura mi è venuto in mente di usarlo, ovviamente non l'ho fatto, ma avrei potuto farlo su me stesso per poter mentire? Non sto parlando di scelta intelligente o meno, sarebbe stata probabilmente molto stupida e da usare solo in casi disperati, ma la domanda è: avrei potuto scagliare l'incanto su di me per mentire consciamente durante la tortura?

Duccione, il vostro simpatico Fir Darrig di quartiere.
Irthos, o Nethenap, gemello Moroi dall'impeccabile pettinatura (gatto in tangenziale).
Galahad, perenne scudiero Pietraserpente.
Falco:"Septemsbronzo!". Colui che non aveva pallini nelle armi da mischia.
Alastor, il somelier vampiro della Triade.
Lupo,il ranger cercatore di tesori... acciden'ai fantsmi!
Nharsil,l'uccisore di demoni!

« Ecco là io vedo mio padre,ecco là io vedo mia madre e le mie sorelle e i miei fratelli,ecco là io vedo tutti i miei parenti defunti,dal principio alla fine.Ecco,ora chiamano me,mi invitano a prendere posto in mezzo a loro nella sala del Valhalla,dove l'impavido può vivere per sempre.»
Dove sono il cavallo e il cavaliere?Dov'è il corno che suonava? Sono passati come la pioggia sulle montagne,come il vento nei prati.I giorni sono calati ad ovest dietro le colline,nell'ombra.Come siamo giunti a questo?
Torna all'inizio della Pagina

Ramirez
Master Supremo



Regione: Toscana
Prov.: Potenza


5751 Messaggi

Inserito il - 15/12/2017 : 16:17:36  Mostra Profilo  Invia Email  Rispondi Quotando
per Caos compulsivo guarda la mia risposta a questo thread del 15.12.2005. La vittima non se ne accorge.

Pe rpiega storta, visto che di base ha finalità interpretative, lo giocherei come turpiloquio, ovvero la vittima non si rende conto d'aver subito l'incantesimo.

Per il Giogo la spiegazione mi sembra chiara, vince su tutto. Puoi lanciarlo su te stesso? per quanto l'incanto dica genericamente una creatura, direi di no.

Ovunque Torno Indietro

La sai la storia dell'uomo che si butta dall'ultimo piano? Per farsi coraggio continua a ripetersi ad ogni piano "fin qui tutto bene, fin qui tutto bene, fin qui tutto bene".
Il problema vero però non la caduta, il problema vero e' l'atterraggio.


Quando sorrido, dammi qualche cattiva notizia prima che io rida e mi comporti come un pazzo


Chi caca sotto la neve, pure se fa la buca e la ricopre, quando la neve si scioglie la merda vie sempre fori
Torna all'inizio della Pagina

Ramirez
Master Supremo



Regione: Toscana
Prov.: Potenza


5751 Messaggi

Inserito il - 15/12/2017 : 16:41:02  Mostra Profilo  Invia Email  Rispondi Quotando
Riaggiorniamo i chiarimenti sull'incantesimi più amato da grandi e piccini.
Noci nel 2015 chiedeva in meritoo a Oscurità:

2°; N/S; "... (dettagli trascurabili)... Quando il sacerdote colpisce fisicamente un nemico (solo per i sacerdote cui Oscurità non richiede comunque concentrazione, ovvero chierici di Witwe e Wurdalak, per gli altri termina anche se lanciano incantesimi o usano abilità)il chierico può terminare l'incantesimo quando vuole. Di notte il sacerdote è come se fosse invisibile.".
Allora... ignorate la parte sui chierici di witwe e wurdalak, a me interessa l'altro caso. Cosa si intende per l'effetto termina se si usano abilità? Cosa è incluso nel concetto di usare un'abilità? Le abilità coi pallini che abbiamo nella scheda (quindi ci si limita a quelle)? Leggere una pergamena rientra? Bere una pozione? Parlare ovviamente no. Adoperare un oggetto invece? Il concetto "Di notte il sacerdote è come se fosse invisibile" io lo interpreto però limitatamente al non essere a diretto contatto con una fonte di luce (ad esempio vicino ad una lampada o ad un caminetto), mi pare palese ma meglio specificare visto che "interpretando letteralmente" se ne fa una condizione di "tempo" (che sia notte) e non di luminosità (che non si sia a contatto o nelle prossimità di una fonte di luce). Con la mia interpretazione, se corretta, l'effetto di invisibilità ci sarebbe anche di giorno se in una casa con le finestre chiuse...



Io rispondevo:


Usare le abilità pallinate rientra.
Leggere una pergamena magica rientra perché diventa lanciare un incantesimo, leggere un foglio di carta o uno scritto qualunque no
Bere non è un’abilità.

Adoperare un oggetto non fa cessare l’oscurità, se la tua interazione è fra te e l’oggetto, se l’uso entra in interazione con un terzo, l’oscurità cessa.

Sul punto notte giorno hai teoricamente ragione: così come di notte, ma in una stanza illuminata da un bel camino è comunque buona interpretare una strana palla di oscurità, di giorno in una stanza completamente buia uno è come se fosse invisibile.

Tieni presente però che non è che di notte tu dichiari invisibile: di notte tu dichiari sempre oscurità, è chi “vede” l’incanto che deve interpretare come uno che non vede nulla di strano, e la sua interpretazione deve mutare in presenza di fonti di luce che possano togliere il mimetismo notturno all’oscurità.

Ora, mentre però il primo caso alcune volte è avvenuto (palle di buio vicino a fonti di luce di notte), non ho ricordo pratico di oscurità diurne in situazioni di oscurità totale tali da equiparare l’oscurità all’invisibilità.





Quindi, ribadiamo, se io di giorno vedo a 50 metri un chierico col pugno alzato, a 50 metri urlerò: Cazzo ma è una palla di Oscurità.

Di notte, nel bosco sempre a 50 metri non urlo nulla, perchè non noto nulla di strano ( in quel senso la descrizione dice è come se fosse invisibile), MA se entro nei tre passi, devo cmq chiudere gli occhi e il chierico non mi dichiarerà "invisibile", ma Oscurità.

Tornando poi sulla concentrazione,
Se non sei un chierico di Witwe o del Wurdalak, qualunque cosa tu fai lo fa terminare. Quindi attaccare fisicamente, castare, usare abilità.

Se sei un chierico di Witwe o del Wurdalak, se attacchi fisicamente termina. Se usi abilità non termina. Se casti non termina.



Ovunque Torno Indietro

La sai la storia dell'uomo che si butta dall'ultimo piano? Per farsi coraggio continua a ripetersi ad ogni piano "fin qui tutto bene, fin qui tutto bene, fin qui tutto bene".
Il problema vero però non la caduta, il problema vero e' l'atterraggio.


Quando sorrido, dammi qualche cattiva notizia prima che io rida e mi comporti come un pazzo


Chi caca sotto la neve, pure se fa la buca e la ricopre, quando la neve si scioglie la merda vie sempre fori
Torna all'inizio della Pagina

Nharsil
Ogre



Regione: Toscana
Prov.: Prato
Città: Prato


498 Messaggi

Inserito il - 14/04/2019 : 18:52:05  Mostra Profilo  Invia Email Invia a Nharsil un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Incantesimo 4a cerchia Loki.
Bicchiere della staffa - Flagello degli asi.

Cito "Flagello degli Asi: Ingredienti: 1/4 dei beveroni Sangue di Balder, Ragnarok, Tuono di Hel e Calice di Tomund. Dose: mezzo bicchiere da vino." E ancora sotto componenti "Rum, succo di limone, Assenzio, Ponche al Mandarino, zucchero, Vodka, succo di pomodoro, pepe, tabasco, peperoncino" ovvero la somma di tutti i componenti dei bicchieti citati prima.

La domanda è semplice; non ho capito come si prepara.

Duccione, il vostro simpatico Fir Darrig di quartiere.
Irthos, o Nethenap, gemello Moroi dall'impeccabile pettinatura (gatto in tangenziale).
Galahad, perenne scudiero Pietraserpente.
Falco:"Septemsbronzo!". Colui che non aveva pallini nelle armi da mischia.
Alastor, il somelier vampiro della Triade.
Lupo,il ranger cercatore di tesori... acciden'ai fantsmi!
Nharsil,l'uccisore di demoni!

« Ecco là io vedo mio padre,ecco là io vedo mia madre e le mie sorelle e i miei fratelli,ecco là io vedo tutti i miei parenti defunti,dal principio alla fine.Ecco,ora chiamano me,mi invitano a prendere posto in mezzo a loro nella sala del Valhalla,dove l'impavido può vivere per sempre.»
Dove sono il cavallo e il cavaliere?Dov'è il corno che suonava? Sono passati come la pioggia sulle montagne,come il vento nei prati.I giorni sono calati ad ovest dietro le colline,nell'ombra.Come siamo giunti a questo?
Torna all'inizio della Pagina

Nharsil
Ogre



Regione: Toscana
Prov.: Prato
Città: Prato


498 Messaggi

Inserito il - 14/04/2019 : 19:28:03  Mostra Profilo  Invia Email Invia a Nharsil un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Incantesimo 3a cerchia Loki
Un bel numero.

Le sfere lanciate fanno danni locazionali considerando che sono fisiche?

Cito:
"Ogni palla che colpisce esattamente un bersaglio causa 15 p.f. (+ 1 per livello del chierico) da calore, (Per i Non morti il danno è 25 p.f. (+ 1 per livello del cheirico) oltre poi i normali malus che ogni Non morto accusa per il calore.
(...)
Se la palla colpisce uno scudo il bersaglio non accusa danno, ma lo scudo accusa il danno ai Punti struttura"


Duccione, il vostro simpatico Fir Darrig di quartiere.
Irthos, o Nethenap, gemello Moroi dall'impeccabile pettinatura (gatto in tangenziale).
Galahad, perenne scudiero Pietraserpente.
Falco:"Septemsbronzo!". Colui che non aveva pallini nelle armi da mischia.
Alastor, il somelier vampiro della Triade.
Lupo,il ranger cercatore di tesori... acciden'ai fantsmi!
Nharsil,l'uccisore di demoni!

« Ecco là io vedo mio padre,ecco là io vedo mia madre e le mie sorelle e i miei fratelli,ecco là io vedo tutti i miei parenti defunti,dal principio alla fine.Ecco,ora chiamano me,mi invitano a prendere posto in mezzo a loro nella sala del Valhalla,dove l'impavido può vivere per sempre.»
Dove sono il cavallo e il cavaliere?Dov'è il corno che suonava? Sono passati come la pioggia sulle montagne,come il vento nei prati.I giorni sono calati ad ovest dietro le colline,nell'ombra.Come siamo giunti a questo?
Torna all'inizio della Pagina

Ramirez
Master Supremo



Regione: Toscana
Prov.: Potenza


5751 Messaggi

Inserito il - 15/04/2019 : 09:51:24  Mostra Profilo  Invia Email  Rispondi Quotando
Si

Ovunque Torno Indietro

La sai la storia dell'uomo che si butta dall'ultimo piano? Per farsi coraggio continua a ripetersi ad ogni piano "fin qui tutto bene, fin qui tutto bene, fin qui tutto bene".
Il problema vero però non la caduta, il problema vero e' l'atterraggio.


Quando sorrido, dammi qualche cattiva notizia prima che io rida e mi comporti come un pazzo


Chi caca sotto la neve, pure se fa la buca e la ricopre, quando la neve si scioglie la merda vie sempre fori
Torna all'inizio della Pagina

Ramirez
Master Supremo



Regione: Toscana
Prov.: Potenza


5751 Messaggi

Inserito il - 16/04/2019 : 17:10:59  Mostra Profilo  Invia Email  Rispondi Quotando
"Flagello degli Asi: Ingredienti: 1/4 dei beveroni Sangue di Balder, Ragnarok, Tuono di Hel e Calice di Tomund. Dose: mezzo bicchiere da vino." E ancora sotto componenti "Rum, succo di limone, Assenzio, Ponche al Mandarino, zucchero, Vodka, succo di pomodoro, pepe, tabasco, peperoncino" ovvero la somma di tutti i componenti dei bicchieti citati prima.


Farei in 4 biccherini da un quarto di bicchiere di vino ciascuno dei micro Sangue di Balder, Ragnarok, Tuono di Hel e Calice di Tomund
poi voli tutto in un bicchiere di vino e hai il Flagello degli Asi

Ovunque Torno Indietro

La sai la storia dell'uomo che si butta dall'ultimo piano? Per farsi coraggio continua a ripetersi ad ogni piano "fin qui tutto bene, fin qui tutto bene, fin qui tutto bene".
Il problema vero però non la caduta, il problema vero e' l'atterraggio.


Quando sorrido, dammi qualche cattiva notizia prima che io rida e mi comporti come un pazzo


Chi caca sotto la neve, pure se fa la buca e la ricopre, quando la neve si scioglie la merda vie sempre fori
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 2  Discussione Discussione Successiva  
Pagina Precedente
 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi   Invia discussione a un amico
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
GruppoLuceNera grv Forum © GLN Torna all'inizio della Pagina
Cookie Policy | GruppoLuceNera Site